CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PACCHETTO/SERVIZIO TURISTICO 

PREMESSA: Ai sensi del D.L. 6 settembre 2005 n. 206 i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti “tutto compreso” risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfettario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendendosi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte: A) trasporto; B)alloggio; C) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio che costituiscano parte significante del “pacchetto turistico”.

01. FONTI LEGISLATIVE: La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che internazionale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) – dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 – in quanto applicabile – nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni.

02. PAGAMENTI: La misura dell’acconto e la data entro cui dovrà essere effettuato il saldo risultano dal catalogo, dall’opuscolo o da quanto altro. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa, tale da determinare, da parte di TGA Srl a Socio Unico, la risoluzione di diritto.

 03. PREZZI: Il prezzo contrattuale pattuito può subire aumenti in relazione alle variazioni dei tassi di cambio e dei costi di trasporto, carburante, diritti e tasse di atterraggio, sbarco e imbarco nei porti o negli aeroporti o servizi analoghi. Qualora il prezzo sia superiore al 10% di quello originariamente pattuito, l’acquirente può recedere dal contratto previo rimborso delle sole somme già versate a quel momento, purchè ne dia comunicazione scritta a TGA Srl a Socio Unico entro le 48 ore dal ricevimento della comunicazione relativa all’aumento. E’ escluso l’aumento del prezzo nei 20 giorni antecedenti la data di partenza.

04. VARIAZIONI: L’organizzatore si riserva la facoltà di modificare in tutto o in parte i servizi e gli itinerari qualora comprovate esigenze lo rendano indispensabile. In tali casi sarà cura dell’organizzatore fornire ai viaggiatori servizi equivalenti oppure, in caso contrario, rimborsare i servizi non forniti. La mancata accettazione da parte del cliente di eventuali variazioni impegnerà TGA Srl a Socio Unico solo ed esclusivamente alla restituzione delle somme versate.

05. ANNULLAMENTO: In caso di rinuncia dell’iscritto al soggiorno, l’organizzatore avrà diritto di trattenere a titolo di risarcimento danni una percentuale del prezzo del soggiorno secondo modalità che verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto.

06. CESSIONE DELLA PRENOTAZIONE: Il contraente che si trova nell’impossibilità di usufruire del viaggio, può cedere ad un terzo la propria prenotazione, dandone preventiva comunicazione scritta all’agenzia che dovrà pervenire entro e non oltre 5 giorni lavorativi prima della partenza. In caso di cessione della prenotazione, cedente e cessionario, sono solidamente responsabili per il pagamento del prezzo del viaggio nonché delle ulteriori spese derivanti dalla cessione.

07. OBBLIGHI DEI TURISTI: Il turista è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’Organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati.

08. RESPONSABILITA’: In caso di annullamento del viaggio da parte dell’organizzatore, il contraente ha diritto ad usufruire di altro servizio di qualità equivalente o al rimborso del prezzo corrisposto ovvero al rimborso della differenza di prezzo fra il servizio concordato e quello offerto in sostituzione. Non ha diritto ad alcun indennizzo nei casi di annullamento per cause di forza maggiore, quali ad esempio: scioperi, avverse condizioni atmosferiche, calamità naturali, disordini civili e militari, incidenti stradali, mancanza d’acqua, di energia elettrica, interruzioni delle comunicazioni, etc. Questi casi o simili non possono essere imputabili all’organizzazione, né ai vettori, né ai fornitori dei servizi.

09. CONTESTAZIONI: Ogni contestazione ed eventuale reclamo dovranno essere comunicati alla nostra Sede centrale al loro sorgere e sempre durante lo svolgimento del soggiorno; non si risponderà dei reclami che perverranno dopo la fine del soggiorno.

10. ASSICURAZIONE ‘ITALIA’: * (solo se prevista ne “La quota di partecipazione comprende”) Per tutelare i nostri clienti da spiacevoli imprevisti abbiamo stipulato una speciale polizza assicurativa valida dal momento della partenza al rientro alla propria casa. L’assicurazione, previa autorizzazione della Centrale Operativa, copre: Il rientro sanitario da un centro ospedaliero al proprio domicilio, solo se organizzato dalla Centrale Operativa dell’assicurazione, in accordo con il medico curante sul posto. Verranno sostenute le sole spese di trasporto fino alla concorrenza di € 1.050,00. Le spese di cura: rimborso fino ad € 258,00 delle spese per visite mediche e/o per acquisto di medicinali (purché sostenute a seguito di prescrizione medica), sostenute durante il viaggio, escluse le spese odontoiatriche. Su ogni rimborso sarà applicata una franchigia fissa di € 25,82 a carico dell’Assicurato. In caso di decesso dell’Assicurato durante il soggiorno l’assicurazione organizza il trasporto della salma fino al luogo di sepoltura fino alla concorrenza di € 1.050,00; sono sempre escluse le spese funerarie e le spese di inumazione. Per il viaggio di un familiare, in caso di ricovero ospedaliero dell’Assicurato superiore ai 7 giorni, l’assicurazione mette a disposizione del familiare un biglietto A/R in treno per recarsi presso il malato o ferito. Per spese supplementari di soggiorno, nel caso l’Assicurato sia costretto a prolungare il soggiorno a seguito di malattia o infortunio, l’assicurazione rimborsa fino a concorrenza di € 103,29 le spese supplementari di albergo (solo pernottamento) per l’Assicurato. Sono escluse tutte le spese sostenute da eventuali accompagnatori.

11. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO: Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della prenotazione presso gli uffici dell’organizzatore o del venditore speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni ed a vicende relative ai bagagli trasportati. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese in caso di infortuni o morte. Il turista eserciterà i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie Assicurazione stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste da tali polizze.  

12. CONTROVERSIE: Per ogni controversia derivante dalla presente scrittura privata, sarà competente esclusivamente il Foro di Padova.

13. CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI: Ai sensi del D.lgs 196/03 il partecipante dichiara di aver preso visione dell’informativa sul trattamento ex art. 13 D.lgs 196/03 contenuta nelle condizioni generali di partecipazione ai viaggi e di essere a conoscenza del fatto che i dati personali fornitici attraverso questa scheda saranno trattati in modo lecito su supporto informatico secondo correttezza ed adottando ogni misura idonea a garantirne la massima riservatezza e non saranno comunicati ad altri soggetti se non per quanto richiesto per l’ottenimento di visti, permessi e autorizzazioni necessarie per la realizzazione del viaggio prenotato. Il/i partecipanti sottoscrivendo la presente scheda da/danno il consenso al trattamento dei dati personali in essa contenuti per le finalità e con le modalità sopra indicate. Gli stessi dati potranno essere utilizzati per l’invio da parte di TGA Srl a Socio Unico di materiale informativo e pubblicitario.

14. VALIDITA’ DELL’OFFERTA: la TGA Srl a Socio Unico si riserva il diritto di non effettuare il viaggio qualora non venga raggiunto il numero minimo di partecipanti pari a 25 pax per turno, informando il viaggiatore, in caso di annullamento, con un preavviso di almeno 15 giorni rispetto alla data prevista di inizio viaggio.

15. COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA ai sensi dell’articolo 17 della legge n. 38/2006.

La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all’estero.